Archivio: social network

Novità dal mondo Social

Vi linko alcuni articoli interessanti (miei e non) relativi alle ultime novità nel luccicante mondo dei Social Media:

Da davidelicordari.com:

Altre risorse interessanti:

Ricerca sull’uso dei Social media in Italia

Vi segnalo i risultati emersi dal sondaggio sui Social Media di cui vi ho parlato nel post precedente a questo (I Social Media in Italia), esposti alcuni giorni fa prima sulle pagine del leggendario TagliaBlog e poi su quelle del mio blog personale:

Come era facile presupporre, Facebook e Twitter la fanno da padroni in quanto ad aspetto sociale, raccogliendo giudizi positivi (tasso alto o molto alto) per rispettivamente il 68% (FB) e il 50% (TW). Friendfeed ha un tasso di socialità medio-alto (63%), Linkedin invece è percepito come poco social (tasso di socialità medio-basso per il 64%).
(leggi il seguito di “Come si usano i Social Media in Italia?“)

Facebook viene definito (e quindi considerato) dalla maggioranza dei rispondenti come “pesante, dispersivo, invadente e voyeuristico“. Nonostante fosse prevedibile ricevere risposte di questo genere, personalmente non mi sarei aspettato una quasi totalità di aggettivi con accezione negativi in relazione a FB. Ben visto invece Twitter, visto da molti come agile, semplice e soprattutto veloce. Interessante notare che la categoria professionale che critica maggiormente Twitter è quella dei tecnici (web deisgner, programmatori, sistemisti) che lo vedono “scarno, piccolo, minimale“. Criticatissimo (o forse incompreso) Friendfeed, per il quale l’aggettivo che ricorre più frequentemente è elitario (ma su questo presto dirò la mia!). Linkedin, facile dirlo, è percepito come serio, professionale e utile.

(leggi il seguito di “Facebook è pesante, Twitter è veloce e Friendfeed elitario“)

Buona lettura!

I Social Media in Italia nel 2010

Vi propongo oggi una sorta di questionario/indagine che ho messo a punto per scoprire quale sia la reale situazione dei social media in Italia al momento attuale: come li usiamo? cosa ci piace e cosa no? Come li usiamo?

Ecco quali sono alcuni quesiti che ritroverai all’interno del questionario: non ti resta che seguire QUESTO LINK e rispondere! Potrai trovare i risultati del test (che è già sul mio blog personale da una settimana) nei prossimi giorni su davidelicordari.com.

I Social Media sono in salute?

year-over-year_changes2

Com’è cambiata la situazione dei Social Media in un anno? Ecco un grafico esplicativo piuttosto interessante: Facebook, come prevedibile, ha ulteriormente aumentato la propria quota di mercato, andando sostanzialmente a colmare il gap perso da MySpace, il quale continua a regredire in maniera sensibile. Capire perchè è abbastanza semplice, vista ormai la situazione di quasi monopolio del social network di Palo Alto e visto il concept “antico” di MySpace. Twitter cresce, ma meno di quanto mi sarei aspettato (almeno “a naso”), Gmail rimane più o meno invariato (nonostante Buzz e Wave) come anche Ning (che ora però si paga). Il vero botto in termini numerici lo registra invece Linkedin, che registra un importante incremento negli ultimi 12 mesi.

Perchè? Bella domanda. Merito della crisi che ha portato tanti nuovi utenti a iscriversi al social network professionale pur di trovare qualche chance in più di lavoro? Merito di uno strumento effettivamente efficace e attraente anche per un pubblico non esattamente web addicted? E’ il segno che il social web sia più efficace in versione seria che in versione ludica?

social-media-traffic-changes

yoy-social-traffic

Siamo tutti raccomandati (su Twitter)

La vanità vince sempre (anche se qualcuno sostiene sia l’amore a trionfare) e oggi ti voglio proporre uno strumentino interessante per pavoneggiarti con i tuoi followers: TOP FOLLOW FRIDAY.

Come saprai, la community di Twitter ha come appuntamento fisso del venerdì il #ff (Follow Friday, appunto) e immagino ti capiti essere menzionato all’interno di twittate di tuoi contatti con questa sigla. Ebbene, è possibile vedere chi è il più raccomandato della rete! Andando qui, potrai vedere delle interessanti classifiche relativa al numero di #followfriday ricevuti ordinati per settimana, per giorno o in totale; inoltre inserendo il tuo username di twitter puoi vedere chi e quanti ti hanno consigliato!

Ti preannuncio già che la più raccomandata del giorno è una tale Lady Gaga, che pare faccia la cantante e abbia 2-3 milioni di followers più di me..

fireshot-capture-073-lady-gaga-ladygaga-on-twitter-twitter_com_ladygaga

E se stampassimo Twitter?

Mesi fa ho pubblicato un interessante infographics relativo ad alcune statistiche (impressionanti) derivate dall’ipotetica stampa di TUTTO internet.

Oggi ti propongo la medesima statistica ma applicata a Twitter:

infographics_171

(clicca sull’immagine per vedere l’immagine completa)

- 7 miliardi di tweet, per un totale di oltre 100 miliardi di parole, pari a quasi 135mila copie della Bibbia;

- si stamperebbero 350 milioni di fogli di carta, ovvero 37 volte tanto il numero di fogli utilizzata dal congresso americano dal 1955 ad oggi;

- il peso della carta utilizzata equivalerebbe al peso di 82 scuolabus (con dentro 84 bambini);

- ci vorrebbero solo 2912 anni a leggerlo tutto. Giusto per impressionarti un po’, sappi che 2900 anni fa si era ai tempi di Re Davide di Israele;

- se mettessimo in fila una dopo l’altra le pagine stampate si potrebbe fare 2500 volte il giro della circonferenza terrestre;

- usando una comune stampante costerebbe 24 milioni di dollari on inchiostro nero;

Insomma..la prossima volta prima di scrivere un stupidaggine pensiamoci, altrimenti tra 3000 anni saranno ancora li a leggerci!

ps: se cerchi le migliori genialate dette da Twitterers, ti consiglio di leggere qua ;)

OOZER.com, share the stage!

Oggi vi segnalo la nascita di un nuovo social network: OOZER.COM – Share the Stage!

L’idea che sta alla base di Oozer è l’essere stato pensato come strumento innovativo ed ideale per mettere in comunicazione artisti e manager (DJ e gruppi musicali) fornendo loro le possibilità di trovare collaborazioni reciproche per trasformarle in esperienze reali. Tenete conto che il sito è ancora in fase beta e in fase di upgrade continuo ;)

Gli artisti, oltre ad avere maggiore notorietà e visibilità, grazie a OOZER.COM avranno la possibilità di scambiare esperienze ed opportunità reali ottenendo migliori capacità organizzative non più strettamente legate al luogo di residenza o alle proprie conoscenze personali.

oozer-logo-com-s-03

(continua…)

Google Analytics su Facebook Fan Page (parte II)

Visto che avete apprezzato in molti l’ultimo post relativo alla possibilità di montare Google Analytics sulle Fan Page di Facebook e lette le domande poste da alcuni di voi, cerco di approfondire il discorso dal lato tecnico.

1) una volta ottenuto il codice GA (che sarà del tipo <img src=”link”>, inseriscilo in un box FBML. Potresti anche inserire un’immagine all’interno del link (con il classico codice <img src>) per rendere il box più gradevole; una volta salvate le modifiche, ritroverai il tuo box FBML all’interno della sezione “riquadri“.

riquadri

(continua…)

Aggiungere Google Analytics alle Fan Page

Uno dei grandi problemi di Facebook è che è scarsamente monitorabile, non credi? Vero è che sono disponibili i cosiddetti insights per le fan page, ma il sistema di tracciamento degli accessi, il conteggio delle visite, i referral non sono proproamente comodi da consultare ed estrapolare.

Insomma, ti manca Google Analytics. Il buon vecchio, caro, Analytics.

ga

(continua…)

Elezioni regionali su Facebook

Nuove frontiere degli exit-poll: a poco piu’ di un mese dalle elezioni regionali (18-19 marzo 2010) e’ accessibile uno strumento semplice ed oggettivo per conoscere in tempo reale la popolarita’ dei candidati sul Web: e’ sufficiente digitare sul proprio browser l’indirizzo http://www.regionalisufacebook.it per accedere ad un’applicazione che permette di confrontare la popolarita’ su Facebook delle varie coppie di aspiranti alla guida delle Regioni.


candidati-elezioni-regionali-misura-la-loro-popolarita-su-facebook_1266415768183

A mettere a disposizione questo tool e’ Seolab (si, proprio noi)!

(continua…)