Nascono le PAGINE SOCIALI su Facebook

Scommettiamo che questo peperone avrà più fan di Rocco Siffredi?

Cosa ti ricorda questa frase? Forse una moda degli ultimi mesi che va moltissimo su Facebook? Ecco, bravo.

Facebook ha appena lanciato una nuova funzionalità, chiamata PAGINE SOCIALI (aka Community Pages), che permetterà un’ulteriore distinzione tra pagine, gruppi e profili utente. Il concetto che sta alla base di questa nuova features è la volontà di dividere nettamente le fan page legate a un brand e quelle che, grazie alle potenzilità virali delle pagine,  invece stanno piano piano sostituendo i gruppi (che a questo punto ci si chiede a cosa servano).

fireshot-capture-071-facebook-i-crea-una-pagina-www_facebook_com_pages_create_php

In pratica la novità più grande è che queste pagine saranno, sin dal momento della creazione, NON UFFICIALI e legate a “cause e ideali” e in caso di grande successo a livello di fan si legge che sarà la comunità di Facebook stessa a gestirla (in stile Wikipedia), dando la possibilità a tutti di inserire contenuti legati al tema della pagina.

Si cerca pertanto di differenziare i contenuti della Fan Page lasciandole in mano alle aziende stesse in modo tale che vengano utilizzate per fare comunicazione aziendale avanzata, mentre sarà interessante scoprire l’uso che verrà fatto delle Community Pages una volta “assorbite” da Facebook: per come la vedo io immagino che da un lato ci saranno le classiche fan page corporate e dall’altro delle “side communities” legate comunque a dei marchi ma in maniera più divertente e più partecipativa (ad esempio “Quelli che mettono le dita nel barattolo della Nutella“?)

E tu? che ne pensi? Come si evolveranno fan page e community page?

Bakeca.it sbarca sui Social Media

Oggi voglio parlare di un esempio virtuoso nell’utilizzo dei social media e degli strumenti del web 2.0: Bakeca.it.

Il portale di annunci gratuiti più grande a livello italiano è infatti sbarcato sui Social Network con una nuova campagna di comunicazione declinata su Facebook e Twitter, cui si aggiunge il neonato blog aziendale.

Potere agli annunci“, questo il claim della campagna;l’azienda torinese sottolinea e rinforza il proprio focus creando una corrente di pensiero, un movimento basato su 6 punti: libertà e gratuità di servizi, comodità e comunità sono al centro del pensiero di Bakeca. Inoltre il blog si propone di comunicare ai propri lettori notizie utili relative al mondo del lavoro, degli immobili e dei motori, il tutto declinato su sei città italiane (Roma, Milano, Torino, Napoli, Padova e Bologna).

(continua…)