Watwet, il Twitter arabo

Non esiste solo Twitter.

watwetcom-welcome-to-watwet-the-micro-blogging-and-social-networking-platform-serving-the-middle-east_12554333388221

Per molti di voi potrebbe essere una notizia sconvolgente, tuttavia esistono servizi del tutto simili che hanno alle spalle casi di successo ancora maggiori. Su tutti, WATWET.com,  un servizio di microblogging molto simile a Twitter che è nato circa un anno fa per il mercato arabo (in primis Giordania e Emirati Arabi Uniti) e che nel corso del 2009 ha registrato percentuali di crescita notevoli.

Watwet registra attualmente nel mondo arabo (consideriamo oltre alle due nazioni sopracitate anche Libano, Egitto e Arabia Saudita) il doppio degli iscritti rispetto a Twitter. E’ possibile aggiornare Watwet anche da SMS (a differenza di Twitter) ed è integrabile con Facebook, rendendo possibili aggiornamenti multipiattaforma.

watwetcom-public-timeline_1255433609994

Per approfondire: Business 24-7

Segnalo infine che questa sera alle 18 si terrà presso l’Opificio Telecom (Roma) il secondo appuntamento di Capitale Digitale, Oriente-com,  il cui tema verte appunto su una discussione relativa alla situazione del digitale nel mondo arabo.

Diretta web: capitaledigitale.webcasting.it

Tumblr cresce bene!

Voglio condividere con voi un articolo assolutamente interessante che ho trovato su microblogging.it a proposito di Tumblr, un servizio di microblogging del quale ho già parlato qualche mese fa e che mi sta appassionando sempre di più (ecco il mio davidelico.tumblr.com).

Sono state introdotte parecchie novità nel sistema di posting di Tumblr, e chi meglio di Tommaso poteva spiegarcele? Leggete qua!

Alcuni articoli che potrebbero interessarvi:

Microblogging: buoni esempi di Tumblr

Introduzione al microblogging