Google story

Gli 11 anni della storia di Google in 2 minuti

[youtube EjN5avRvApk]

Piccola videoguida all’utilizzo di Friendfeed

Facebook, Twitter o Friendfeed? Qual’è il social network che preferite? Le correnti di pensiero sono molteplici e le motivazioni anche: personalmente ritengo che siano tutti e 3 compatibili, in quanto ognuno ha una sua funzione peculiare.

Vi propongo un video interessante di Alan Cann in cui si propone un utilizzo “ragionato” di Friendfeed:

[youtube 5nkc0ng2iEs]

Alcune considerazioni riprese dal video:

- non importate i feed Rss di Twitter e Facebook: secondo Cann sono un inutile duplicato della vostra attività sul web e solitamente sono talmente frequenti da risultare fastidiosi per i nostri subscribers.

- Cann considera Friendfeed come un Social Network a sè stante, quindi ha deciso di non seguire le persone che segue su altri canali (Twitter, ad esempio)

- Chi seguire su Friendfeed? Chi non importa solo il proprio account Twitter, chi fornisce contenuti di qualità, chi usa FF per interagire e non solo per pubblicare le proprie notizie. Insomma, guardate il numero dei commenti e dei likes lasciati e capirete se la persona cui vorreste iscrivervi usa davvero Friendfeed o meno.

- Fate caso al rapporto iscrizioni/iscritti: se la differenza è netta non è un buon segno (poche iscrizioni – molti iscritti = poca partecipazione, molte iscrizioni – pochi iscritti = poco valore aggiunto)

- Costruite un network che serve per voi stessi, cercate persone di valore e siate residenti in Friendfeed, non solo ospiti di tanto in tanto.

Che ne pensate? Personalmente non sono d’accordo sul fatto di NON seguire chi si segue già su altri network, ad esempio: iscrivermi ai miei contatti twitter mi serve per visualizzare in maniera molto più ordinata una conversazione, cosa che non riesco a fare con Twitter.

A proposito, ecco il mio Friendfeed ;)

via Scienceoftheinvisible

Articoli che potrebbero interessare:

Follow Friday Twitter

RT ReTweet Twitter

10 consigli per utilizzare Twitter

2009: La Rivoluzione dei Social Media

Prendo spunto dal sempre aggiornatissimo Francesco per presentarvi un video assolutamente interessante sull’evoluzione (e la rivoluzione) dei Social Media:

[youtube sIFYPQjYhv8]

Bello,vero?

Voglio anche io sottolineare un paio di dati (quasi) sconvolgenti:

-  i Social Media hanno scalzato il porno come principale attività sul web

-  Per raggiungere i 50 milioni di utenti la radio ci ha messo 38 anni, la Tv 13, Internet 4: Facebook ha impiegato 9 mesi per ottenere 100 milioni di iscritti

- La fascia d’età che registra il maggior tasso di crescita sui Social Media è quella composta da 55-65enni

Ashton Kutcher e Ellen DeGeneres,  i 2 profili più seguiti di Twitter, contano più followers dell’intera popolazione irlandese, panamense o norvegese

Allora care aziende, che dite, forse è il caso di curare i vostro profili social, non credete?

Googleplex, la casa di Google

Se un paio di giorni fa vi ho mostrato la nuova (bellissima) casa di Seolab, oggi esagero e vi posto un video realizzato dai testoni di Google sulla loro sede, il Googleplex di Mountain View.

[youtube eFeLKXbnxxg]

Non è bellissimo? Chi non vorrebbe lavorare in un ambiente cosi? Da oggi proporrò anche io di chiamare ogni stanza del nostro edificio con il nome di una nazione!

Grazie a OMB per l’ispirazione

Seolab cambia casa

Nuova sede per Seolab, ecco il video della serata inaugurale andato in onda su un canale regionale!

[youtube PVHWVQS6pqE]

Mi avete visto? Il mio lato B è stato immortalato in un paio di fotogrammi :P